il Teatro Parenti sceglie BVMedia come partner tecnologico e consultant per la gestione dei contenuti.

Milano, 18 Novembre 2020.

Andrèe Ruth Shammah, direttore artistico del teatro Parenti di Milano, annuncia la scelta del Teatro di appoggiarsi all’esperienza di BVMedia per creare una piattaforma multimediale che possa dare risalto a tutte le attività extra cartellone.

“...La radio è un entusiasmante cantiere aperto. Claudio Cecchetto mi ha messo in contatto con i professionisti di BVMedia che mi hanno subito convinto, indirizzandomi proprio verso le soluzioni che cercavo per arrivare all’obiettivo che avevo da tempo…” dice la Shammah.

Per noi di BVMedia è un progetto interessante che evade dalle solite linee guida della radio commerciale, potendosi confrontare con un mondo diverso che ha bisogno di comunicazione e strumenti altreattanto diversi. E’ un sofisticato laboratorio nel quale potremo sperimentare l’integrazione di più piattaforme per dare al Parenti la maggiore visibiltà possibile attraverso attività online ed offline, coadiuvate dalla potenzialità dell’automazione e dalla versatilità delle soluzioni in cloud. Il nostro apporto non finisce qui: oltre alla consulenza per la creazione ed il dimensionamento di un format specifico, forniremo un primo appoggio logisitco per la digitalizzazione e l’editing dei contenuti della radio, nonchè uno studio sul confezionamento della stessa, attraverso la creazione di chiavi sonore identificative attraverso lo studio di un perfetto sound design distintivo. Oltre a ciò forniremo anche la possibilità della creazione ed utilizzo immediato di Podcast (audio e video).

Roberto Zeccara, responsabile del progetto per BVMedia, si occuperà del fine tuning della nuova entità radiofonica, cercando di coniugare al meglio tutto il gigantesco archivio del Teatro Parenti secondo le caratteristiche di diffusione della radio e dei contenuti audio e video on-demand.

Condividi sui tuoi social

Related Posts